Il lockdown a Kigali è esteso fino al 22 di febbraio

Da 15 giorni la capitale del Rwanda è in lockdown totale, da allora le scuole sono chiuse (mentre le scuole materne sono chiuse da marzo 2020) e la loro riapertura è, al momento, prevista per il 22 di febbraio.

 

 

“Per continuare a contrastare la diffusione della pandemia, il Consiglio estende le misure attuali a tutto il Paese, incluso il lockdown della città di Kigali dal 3 febbraio fino al 7,” si legge nella dichiarazione dell’Ufficio del Primo Ministro di martedì.

 

 

 

 

Al momento, l’incidenza dei positivi nel Paese è cresciuta al 5,4% dei test effettuati fino adesso, mentre il tasso di guarigione è del 68,4%.

 

 

Altre misure restrittive per fronteggiare la diffusione del Covid-19 in Rwanda includono coprifuoco dalle 19:00 alle 4:00, chiusura totale di uffici pubblici (utilizzo di smartworking, a eccezione di coloro che offrono servizi essenziali), divieto di spostamento tra i distretti e divieto di celebrazioni religiose, conferenze, assemblee e incontri sociali.

 

 


È possibile visionare l’articolo originale qui.