Chi siamo

 

Progetto Rwanda è una onlus (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) laica impegnata dal 1996 a favore dell’infanzia, dei diritti delle donne e nella costruzione di una cultura di pace e armonia sociale.Le attività dell’Associazione si sono concentrate inizialmente sul sostegno a distanza degli orfani, un modo diretto per offrire un aiuto economico e affettivo a migliaia di bambini traumatizzati dal genocidio e dalla guerra che nel 1994 ha lacerato il Paese. Con il passare del tempo, l’impegno si è esteso ad altre categorie a rischio con l’obiettivo di sostenere le persone più vulnerabili attraverso interventi volti alla scolarizzazione dei giovani, alla formazione professionale delle donne vedove e senza lavoro e al loro supporto psicologico. Progetto Rwanda interviene nel Paese attraverso partner locali: singole persone vittime del conflitto e associazioni di provata serietà, nella convinzione che una pace duratura e uno sviluppo sostenibile possano essere costruiti soltanto rafforzando le capacità locali, le reti di solidarietà, l’auto sviluppo e la consapevolezza dei propri diritti.

In Italia l’Associazione aderisce al Coordinamento nazionale per il sostegno a distanza, “La Gabbianella onlus”, e organizza iniziative di sensibilizzazione per unire il ricordo di ciò che non si deve dimenticare ad un’azione concreta di sostegno alla rinascita del Paese.

I PARTNER LOCALI

Progetto Rwanda gestisce tutti i progetti in stretta collaborazione con le organizzazioni e i rappresentanti della società civile locale. In particolare:

NKUBITO JEAN LOUIS (per tutti Fils), orfano del genocidio, responsabile dei programmi di sostegno a distanza attivati nella Scuola Materna di Kicukiro e di sostegno a distanza dei ragazzi che seguono i Corsi Universitari in Rwanda

GODELIEVE MUKASARASI, presidente dell’associazione SEVOTA, attiva collaboratrice di Progetto Rwanda dal 2003

ANCILLA MUKARUBUGA, vedova, responsabile dei programmi di sostegno a distanza attivati in collaborazione con l’associazione UYISENGA N'MANZI

VALERIE MUKABAYIRE, insegnante ed ex vice- prefetto nel comune di Kigali, attualmente responsabile del progetto della Casa e coordinatrice delle sue attività

CECILE NYRAGASANI, Suora delle “piccole sorelle di Gesù”, ha fondato una casa per l’assistenza degli orfani a Kigali. Dal 1997 collabora con l’Associazione in qualità di responsabile del progetto Sostegno a Distanza a Kigali e di alcuni progetti di microcredito

PHILOMENE UWERA, aveva 9 anni durante il genocidio, responsabile dei progetti a Kibaya e dei Sostegni a Distanza  nella provincia orientale 

LUC BUCYANA, sopravvissuto al genocidio, responsabile dei progetti nelle scuole di Kibungo e Kibaya

  •  

Le principali organizzazioni partner di Progetto Rwanda sono:

  • SEVOTA, Solidarietà per l’Autosviluppo delle Vedove e degli Orfani, una ONG laica, costituita ufficialmente il 28 dicembre del 1994 con l’obiettivo di promuovere una cultura della pace, la riconciliazione e la promozione dei diritti dell’uomo, delle donne e dei bambini in generale, delle vedove e degli orfani in particolare. 
  • UYISENGA N'MANZI, una ONG laica creata nel gennaio del 2002 allo scopo di sviluppare programmi di sostegno per ragazzi a rischio, soprattutto ragazzi capifamiglia, al fine di aiutarli a rinforzare le loro capacità e di promuovere l’autosviluppo.